Allevare una cucciolata
divertente forse, semplice mai
Picture

English Chinese German Danish Spanish French Italian Dutch Norwegian Polish Portuguese Russian Swedish Taiwanese

[Tradotto da Sonia Campa e Salvo Rinzivillo, Morgan's Place cattery]

Allevare animali

I riproduttori che selezionate rappresentano le basi del vostro programma di allevamento. Dunque, vorrete avere dei buoni riproduttori. Ma dove trovarli? E cos'è un buon riproduttore?

Il cercare un buon riproduttore parte con il cercare un buon allevatore. Ma questo genera le stesse domande di prima: dove trovare un buon allevatore e come riconoscerlo?

Non esistono risposte certe a queste domande. Un allevatore considerato buono da qualcuno, può esser visto come da qualcun altro. Ma cosa dovete trovare in un allevatore è un buon feeling! Prendetevi il tempo per conoscere un allevatore. Visitatelo un paio di volte (datevi la possibilità di vedere i cuccioli un paio di volte, è sempre divertente!) e parlateci. Quali sono le sue opinioni circa i test, l'allevamento e tutto quel che gli concerne, come vengono tenuti i gatti. Qual è la sua opinione rispetto al fatto che volete allevare coi suoi cuccioli? (Per favore, tenete presente che non tutti gli allevatori permettono a chiunque di allevare coi propri cuccioli. Parlatene prima di acquistare un gatto). Se vi sentite vicendevolmente a vostro agio, allora siete partiti bene. Non dovete diventare anime gemelle, ma se a grande linee avete le stesse opinioni, le cose andranno in porto. Chiedete una copia del contratto in modo da potervelo studiare a casa. Alla prossima visita potrete chiedere dei chiarimenti e discuterlo.

Inoltre, potete chiedere ad altri allevatori la loro opinione riguardo l'allevatore che avete visitato. Chiedete a più allevatori; uno potrebbe non essere in sintonia con l'allevatore del vostro cucciolo, e potrebbe quindi darvi una cattiva referenza. Chiedete un parere a 3-4 persone. Se tutti dicono la stessa cosa, allora saprete che le storie sono probabilmente vere. A proposito, un buon allevatore cercherà anche di ottenere delle referenze! Non sentitevi offesi se venite a sapere che ha chiesto informazioni riguardo voi stessi. L'allevatore vuole solo sapere se gli avete detto la verità. Inoltre, egli potrebbe interrogarvi quando andate a visitarlo. Cosa pensate dell'allevamento, cosa sapete dell'allevamento, cosa - per esempio- di genetica, di malattie, di cucciolate ecc. Alcuni allevatori vi faranno sentire come se steste affrontando la Santa Inquisizione. Ma esattamente come voi volete sapere se state acquistando un cucciolo da un allevatore dedito e sincero, allo stesso modo un allevatore vorrà sapere se sta vendendo un cucciolo a qualcuno che si impegnerà nell'allevamento in modo coscienzioso e sensibile.

La scelta definitiva

OK, avete trovato un buon allevatore e volete prendere un cucciolo da lui (lei). Sorge la seguente domanda: che cucciolo volete? Studiate i gatti che ha l'allevatore. Decidete da quale gatto (o combinazione) volete un cucciolo. Questo non significa che quello sarà il cucciolo che prenderete... l'allevatore ha i propri obiettivi e insieme dovrete decidere se i vostri piani si sincronizzano vicendevolmente. Se non accade, potrebbe essere meglio: forse l'allevatore ha dei piani migliori dei vostri. Un'altra possibilità è che l'allevatore apprezzi i piani che avete. Ma in ogni caso dimostrate che avete pensato a quel che volete.

La selezione dell'animale che sceglierete può basarsi su vari criteri. Cambia da persona a persona ma dipende anche dalla razza che avete scelto. Se volete allevare Maine Coon o Norvegesi delle foreste, allora, al di là di altre considerazioni, potreste desiderare cuccioli di un particolare colore. Ma se volete allevare blue di Russia, il colore non sarà un criterio di selezione.

Un criterio che si applica a tutti è: quali animali hanno gli allevatori nei miei dintorni. Voi dovrete collaborare con gli altri allevatori regolarmente per raggiungere i vostri obiettivi. Dovrete comprare gatti da altri allevatori, o accoppiare la vostra gatta con lo stallone di qualcun altro. Se comprate un cucciolo che è imparentato con i gatti degli allevatori nei dintorni, non troverete facilmente un partner per questo gatto.

Infine: non prendete decisioni affrettate. Se tutto va per il verso giusto, il cucciolo sarà un gatto fondante per il vostro programma di allevamento. Ecco perché andate alla ricerca del meglio che possiate trovare. Ragione sufficiente per - se necessario - aspettare sei mesi o un anno per il cucciolo giusto, non credete? Potete sfruttare questo tempo per studiare meglio la razza e tutto ciò che concerne l'allevamento!

Successivo...