Raccomandazioni per i test clinici e l'allevamento

English Czech German Danish French Icelandic Italian Dutch Norwegian Portuguese Swedish

[Tradotto da Patrizia Marinai]

Le raccomandazioni seguenti sono state elaborate per i Maine Coon. Altre razze potrebbero necessitare di raccomandazioni leggermente differenti, ma al momento quelle per i Maine Coon sono le uniche di cui disponiamo. Speriamo di poter disporre, in futuro, di raccomandazioni piú specifiche per razze diverse dal Maine Coon.

Raccomandazioni per i test clinici:

Il primo esame della CMI dovrebbe essere effettuato a un anno di etá e comunque prima che il gatto venga utilizzato in un programma di allevamento. Ulteriori esami sono raccomandati, su base annuale, fino a che il gatto superi i 3 anni di etá. Dopo questa etá il test é raccomandato a 5 anni. Per quel che riguarda i Maine Coon che siano diventati componenti essenziali dell'allevamento o che siano particolarmente a rischio (per esempio a causa di testi dai risultati ambigui oppure a causa di parentela stretta con gatti a cui é stata diagnosticata la CMI), sarebbe opportuno fare un test anche in seguito, per esempio all'etá di 8 anni. Si prega di tenere presente che questo é solo un punto di vista generale che va interpretato correttamente a seconda dei casi specifici.

Raccomandazione per l'allevamento:

Anche in questo caso le raccomandazioni sono un punto di vista generico e vanno considerate in maniera specifica per ogni singolo caso.

*) Parenti prossimi in questo caso includono fratelli e sorelle, genitori e i loro figli.

Cuore normale:
Gatti con condizioni di cuore normali, come risulta dagli esami, e che non abbiano parenti prossimi *) a cui sia stata diagnosticata la CMI possono essere usati in allevamento dal punto di vista di questa patologia.

Gatti con diagnosi di CMI:
Gatti con diagnosi di CMI a qualsiasi stadio non dovrebbero essere usati in allevamento.

Gatti con risultati di test clinici ambigui

Gatti con risultati di test di laboratorio ambigui dovrebbero essere trattati come segue:

Risultato ambiguo, piú giovane di 2 anni:
Se il gatto aveva meno di 2 anni di etá quando é stato sottoposto al test si raccomanda di non utilizzarlo in un programma di allevamento. Invece va ripetuto il test dopo i 2 anni di etá.

Risultato ambiguo, 2-3 anni:
In caso il gatto avesse tra 2 e 3 anni di etá quando é stato fatto il test si puó pianificare una cucciolata, se assolutamente necessario, se il gatto non ha cucciolate precedenti. Ovviamente l'altro genitore deve avere un cuore in condizioni normali e nessun parente prossimo *) a cui sia stata diagnosticata la patologia CMI. Questi cuccioli per il momento non possono essere utilizzati in un programma di allevamento. Questo divieto puó essere revocato se il genitore a rischio ha un cuore in condizioni normali o se risulta ancora ambiguo ad un ulteriore test fatto all'etá di 3 anni.

Risultato ambiguo, maggiore di 3 anni di etá:
In caso il gatto avesse piú di 3 anni di etá al momento del test, puó essere usato in un programma di allevamento ma puó essere accoppiato solo con un Maine Coon con il cuore in condizioni normali e che non abbia parenti prossimi *) con diagnosi di CMI.

Parenti prossimi *) di gatti ammalati

In caso venga diagnosticata la CMI a un gatto si raccomanda quanto segue per i suoi parenti prossimi *):

Un parente prossimo *) ha avuto diagnosticata la CMI, ma il cuore del gatto stesso é in condizioni normali quando questo ha meno di 2 anni di etá:
Si raccomanda di non usare questi gatti in un programma di allevamento fino a quando non vengono approvati per allevamento a seguito di un altro test effettuato all'etá di 2 anni.

Un parente prossimo *) ha una diagnosi di CMI, il cuore del gatto stesso é in condizioni normali tra 2 e 3 anni di etá:
In questo caso é raccomandata una cucciolata al massimo, se il gatto non ha avuto cucciolate precedenti. L'atro genitore deve avere un cuore in condizioni normali e non avere parenti prossimi *) con diagnosi di CMI. Per il momento, si raccomanda di non utilizzare i cuccioli di questa cucciolata per allevamento. Queste raccomandazioni restrittive si possono revocare se il genitore a alto rischio non mostra ancora segni di CMI all'etá di 3 anni.

Un parente prossimo *) ha una diagnosi di CMI, il cuore del gatto stesso é normale quando é maggiore di 3 anni di età:
Se il gatto non mostra ancora segni di CMI all'etá di 3 anni puó essere utilizzato in un programma di allevamento. Comunque, dovrebbe essere accoppiato di preferenza con un Maine Coon esente da ogni rischio (che non abbia risultati di test ambigui o parenti prossimi *) con diagnosi di CMI).

Se il gatto ha una diagnosi cardiologica ambigua e ha un parente prossimo *) con una diagnosi di CMI si dovrebbe essere ancora piú prudenti.

Aiuto!

Per qualsiasi dubbio riguardo al vostro gatto non esitate a contattare le persone incaricate del programma sanitario!